E’ inaccettabile che un micro nucleo di esseri umani altolocati, associati in “GRUPPO”, possa decidere su situazioni di altissima importanza sociale come debiti “sovrani” e valute. Com’è stato possibile che istituzioni democratiche, elette da popolo, abbiano reclinato la testa ed attribuito immenso potere ai pochi assettati di grandi poteri e soldi, in pratica “rubando” ai cittadini il diritto al lavoro, alla sicurezza sociale, alla vita dignitosa e alla conseguente felicità che discende dal diritto di formare una famiglia, una casa, dei bambini ?

Il “Gruppo dei potenti” decide, si riunisce in luoghi non segreti, ma oscure, tenebrose, maligne ed egoiste sono le loro decisioni, che rimangono segretate. Improvvisamente, sulla spinta dell’accettazione dei nostri Governi di questo modus, abbiamo creduto nella normalità di questo scenario, ed abbiamo abbandonato la solidarieta’ come fonte e base della sicurezza, rimpiazzandola col capitale. A questo punto, sono scesi in campo i mass media, finanziati dal “Gruppo” , che hanno creato un onnipotente, nostro “padrone”, un “totem”, di fronte al quale inginocchiarci, per dire sempre SI alle sue follie, al suo verbo, ai suoi ordini : il MERCATO.Ogni occasione è colta al volo per “santificare” il Mercato, e attorniarlo di consenso totale chevieta il dissenso e omologa i cittadini in una sommatoria di inconsapevoli “pecore”.

Volete una prova recente ?

E’ sufficiente rammentare l’attacco al Governo Berlusconi del 2011 per indurre lo stesso Governo, eletto democraticamente, a fare le valigie e a cadere. Per realizzare questo obbiettivo primario contro chi contestava, ma solo epidermicamente, la credibilità del MERCATO, il mass media intitolavano “I MERCATI NON CREDONO ALL’ITALIA”, “I MERCATI BOCCIANO”, “I MERCATI PUNISCONO”. Il Mercato, quindi, che si trasforma in cosiddetto “onnipotente”, che è in grado di “cacciare” un Governo, per sostituirsi ad esso e insegnare come si gestisce il bene comune.  Tutto cio’ con il malizioso metodo dei “segni”, proprio come fanno del divinità:  indici in rialzo, segnale di approvazione, indici in ribasso, segnale di condanna, attraverso la creazione di un “mostro” denominato “SPREAD”, che se è alto, v’è prova che lo Stato sta “peccando”, se è basso “ è segno che il Governo è puro come un frate trappista. Lo scenario inventato dal “GRUPPO DEI GRANDI VECCHI” ora è completo : la sovranita’, in tal modo, è transitata dal Popolo al Mercato e………così il “GRUPPO” comanda il pianeta. L’obbiettivo concreto primario del “Gruppo” invisibile è quello di pagare i creditori sempre di piu’, di abbattere lo Stato sociale, di costringere la Piccola impresa alla sua scomparsa, di rendere il lavoro merce rara, cancellare la solidarieta’ e drenare quanti piu’ soldi possibili verso mete che noi, diventati poveri, ignoriamo.

 

Lo sapete che l’EUROZONA è l’area più povera del mondo ( Africa esclusa ) ?